COMUNICATO STAMPA areapangeart centro culturale di Camorino

Lunedì 29 aprile alle ore 19 si inaugura:
 
ARCHI E ALI

 

 

OMAGGIO A GUIDO STRAZZA
INCISIONI LIBRI D'ARTISTA E CARTELLE D'ARTE
a cura di Loredana Müller
Presenta MARIA WILL
Suoni in sala LUCIANO ZAMPAR
 
 
Lunedì 29 aprile il centro culturale di Camorino nuovamente si prodiga per un omaggio. L'artista è GUIDO STRAZZA maestro indiscusso di molti incisori, lavora anche nella dimensione della pittura. Ha al suo attivo un percorso mirabile di ben oltre mezzo secolo. Presenterà l'esposizione in sala il critico d'arte MARIA WILL, mentre l'allestimento è a cura di Loredana Müller.
 Guido Strazza, riconosciuto e premiato già come poeta da Marinetti nel lontano 1942,  giovanissimo talento nella scrittura e nell'areopittura  durante il periodo della  Roma futurista, successivamente si allontana per esplorare il Cile, il Brasile e il Perù. Ora l’ingegnere, pilota, poeta e artista visivo,  approda anche ad  areapangeart con una particolare scelta, dai tratti insoliti, effettuata dalla curatrice: archi e insetti.  
  Le sue carte sono colme di quella solidità che il segno, ed il segno inciso rappresenta, nella presa di coscenza dell'artista nato a Santa Fiore nel 1921, dove trascorre l'infanzia e la giovinezza. Rientrato dopo il suo viaggio in Italia per unirsi inizialmente al Gruppo Uno in risposta all'informale americano, traccia letteralmente una sua via lavorando attorno alla funzione assoluta del segnare. Maestro tra l'altro di Giulia Napoleone,  in veste di responsabile delle attività di ricerca e di didattica alla grafica alla Calcografia Nazionale di Roma, e ora con la “Si